I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

Innovazione Sostantivo Femminile: nascita e lo sviluppo di idee da parte delle donne

20/04/2017  |  Stampa la notizia


Innovazione Sostantivo Femminile: nascita e lo sviluppo di idee da parte delle donne

Nuovo bando per sostenere la nascita e lo sviluppo di idee e progetti imprenditoriali innovativi da parte delle donne.

Grazie alle due edizioni precedenti sono stati finanziati 83 progetti e, per quest’anno, le risorse a disposizione sono aumentate fino a 2 milioni di euro.

Dalla realizzazione di nuovi prodotti a servizi basati sulle nuove tecnologie in settori strategici come, ad esempio, l’ambiente, la mobilità sostenibile e i beni culturali. A questi si aggiunge quello della “Social Innovation”, ossia a soluzioni che sappiano favorire una società inclusiva, innovativa e consapevole.

Divisione dei fondi tra le province del Lazio. Per garantire che le risorse siano distribuite in modo equilibrato sono previste delle riserve pari a: 200mila euro per la provincia di Rieti; 250mila euro per la provincia di Viterbo; 300mila euro per la provincia di Frosinone; 300mila euro per la provincia di Latina; 300mila euro per la provincia di Roma e 650mila euro per Roma Capitale. Qualora non venissero utilizzate, dal 31 agosto 2017 saranno impiegate indifferentemente in base alla data di arrivo dei progetti.

Il contributo a fondo perduto sarà pari al 70% delle spese ammissibili, per un massimo di 30mila euro a progetto che dovrà essere realizzato nella Regione Lazio. Libere professioniste e imprese “al femminile”, anche se non ancora formate,  sono le destinatarie. L’assegnazione dei fondi avverrà secondo la procedura “a sportello”.

 

 

Presentazione domande

Le richieste di contributo devono essere presentate esclusivamente con procedura a sportello, per via telematica, previo accreditamento del Richiedente al sistema GeCoWEB e quindi tramite compilazione del relativo Formulario “Innovazione sostantivo femminile”, conforme al modello Allegato B dell’Avviso. Il formulario online è compilabile a partire dalle 9 del 4 maggio 2017 (termine modificato dalladeterminazione n. G04799 del 13 aprile 2017) e fino alle ore 17 del 31 ottobre 2017 (salvo esaurimento del plafond).

Compilato il Formulario e allegati i documenti ivi richiesti, a seguito della finalizzazione della richiesta (da quel momento non più modificabile) sarà assegnato un numero di protocollo automatico e sarà generato dal sistema un file (Dossier di Richiesta) contenente la Domanda e le Dichiarazioni previste e riportate nell’Allegato A dell’Avviso.

Il Dossier di Richiesta  deve essere inviato a mezzo PEC all’indirizzo incentivi@pec.lazioinnova.it a partire dalle ore 9 del 18 maggio 2017 (termine modificato dalla determinazione n. G04799 del 13 aprile 2017e comunque entro 20 giorni dalla data di assegnazione del protocollo conseguente alla finalizzazione del Formulario on-line. Per data di presentazione della richiesta si intende la data di invio della PEC.

Scarica i file per partecipare
 a Innovazione Sostantivo Femmiline




Pin It