Vai a sottomenu e altri contenuti

Scavi 2019 a Tuscolo - Sei borse di studio per giovani archeologi

https://www.comune.cave.rm.it/immagini_articoli/15-03-2019/1552652277-0-scavi-2019-a-tuscolo-sei-borse-di-studio-per-giovani-archeologi.png

 Come ogni anno la Comunità Montana mette a disposizione sei borse di studio - dedicate a Xavier Dupré - e rivolte a sei giovani archeologi che potranno partecipare alla prossima campagna di scavo a Tuscolo, in programma dal 6 maggio all'8 giugno 2019. Le borse di studio sono sei, di queste tre sono riservate a studenti universitari e le atre tre sono rivolte ai neolaureati con priorità per i residenti nei comuni della Comunità Montana.

Quest'anno la campagna di scavo, gestita dalla Escuela Española de Historia y Arqueología en Roma, interesserà principalmente l’area meridionale del foro. In particolare saranno riprese le indagini interrotte nel 2009 con una serie di studi di tipo architettonico finalizzati a meglio comprendere l’evoluzione diacronica e planimetrica di alcuni edifici del complesso foro/teatro. Lo scavo stratigrafico interesserà soprattutto la parte orientale della basilica al fine di ricostruirne la pianta complessiva ed indagare i rapporti tra la basilica stessa e l’edifico immediatamente adiacente.

"È un appuntamento irrinunciabile quello con le borse di studio dedicate ai giovani archeologi - dichiara il Presidente Damiano Pucci - in quanto ogni anno le richieste di partecipazione aumentano. L'obiettivo del bando è ben preciso - conclude Pucci - ovvero quello di consentire a studenti universitari e giovani neo laureati in archeologia di fare esperienza diretta presso uno scavo, affiancando gli esperti della Scuola Spagnola".

"Siamo orgogliosi di poter dare la possibilità ad altri sei giovani archeologi di approfondire i loro studi direttamente sul campo - commenta l'Assessore Serena Gara - visto che l’esperienza passata ci porta a pensare che Tuscolo sia una palestra formativa molto importante, considerato che la ricerca ha raggiunto negli ultimi anni, livelli particolarmente significativi e questo - conclude l'assessore Gara - mi sembra un bel segnale per il nostro territorio”.

I ragazzi selezionati si occuperanno di supportare il team di archeologi e ricercatori della Escuela Española de Historia y Arqueología en Roma nelle attività di scavo, in attività di prospezione e nel lavoro sui materiali rinvenuti (pulizia, catalogazione, disegno, ecc). I borsisti saranno inoltre coinvolti nelle attività scientifiche che l’Escuela realizzerà in loco con i numerosi Enti ed Istituti di ricerca con i quali collaborano e parteciperanno alla Giornata di “Scavi aperti” prevista per il 1 giugno 2019 durante la quale saranno organizzate visite guidate per presentare al pubblico il lavoro e i risultati dello scavo.

Le richieste di partecipazione dovranno essere presentate entro le ore 12 del 22 marzo 2019

Scarica QUI BANDO e DOMANDA