Vai a sottomenu e altri contenuti

Avviso pubblico - DISABILITÀ GRAVISSIMA -

https://www.comune.cave.rm.it/immagini_articoli/18-10-2021/1634552734-0-avviso-pubblico-disabilita-gravissima.jpg

 Destinatari delle prestazioni assistenziali ( Art. 3 linee guida all. A DGR n. 104/2017): le persone residenti nei Comuni dell’ambito territoriale RM 5/5 in condizioni di disabilità gravissima beneficiarie dell’indennità di accompagnamento, di cui alla legge 11 febbraio 1980, n° 18 o comunque definite non autosufficienti ai sensi dell’allegato 3 del DPCM n° 159/2013, per le quali sia verificata almeno una delle seguenti condizioni indicate nel D.M. 26 settembre 2016 Articolo 3,comma 2, lettere da a) ad i)
Tipologia delle prestazioni assistenziali
È possibile chiedere l’accesso ad uno dei seguenti contributi economici di sostegno alla domiciliarità:

  • A. Assegno di cura;
  • B. Contributo di cura

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di accesso agli interventi sopra descritti, corredata degli allegati richiesti, DOVRA’ ESSERE PRESENTATA ENTRO E NON OLTRE LE SEGUENTI DATE:

  • .15 NOVEMBRE 2021 con valutazione a Dicembre 2021 ed erogazione del contributo da gennaio 2022 (per un anno);
  • .16 MAGGIO 2022 con valutazione a Giugno 2022 ed erogazione del contributo da luglio 2022 (per sei mesi)

Documentazione necessaria
PER GLI UTENTI GIÀ BENEFICIARI DEL CONTRIBUTO
Al fine di semplificare le procedure di accesso ai servizi e considerato che l’utenza di riferimento presenta, dal punto di vista sanitario, compromissioni funzionali irreversibili, gli utenti già in carico e beneficiari del contributo alla data di pubblicazione del presente avviso sono tenuti a presentare la richiesta di mantenimento ed accettazione del contributo come da modello allegato al presente avviso

  • Richiesta di mantenimento e accettazione del contributo (Allegato 1), compilato in ogni sua parte, datato e sottoscritto, con eventuale modulo di delega allegato (Allegato 4);
  • Autocertificazione attestante lo stato di famiglia, come da modulo (Allegato 3);
  • Certificazione medica rilasciata da una struttura sanitaria specialistica pubblica che attesti la condizione di disabilità gravissima ai sensi dell’art. 3 del decreto interministeriale del 26 settembre 2016, come da avviso, e che indichi esplicitamente la tipologia della disabilità gravissima, lo strumento di valutazione utilizzato e l’eventuale punteggio assegnato;
  • Documento di identità in corso di validità del richiedente;
  • Documento di identità in corso di validità del potenziale destinatario del contributo (se diverso dal richiedente);
  • Attestazione ISEE in corso di validità per i nuclei familiari con componenti con disabilità ai sensi del DPCM del 5 dicembre 2013, n. 159 e della legge 26 maggio 2016, n. 89;
  • Le domande degli utenti che si trovassero nelle condizioni previste dalla legge 9 Gennaio 2004, n. 6 relativa all’istituzione dell’Amministrazione di sostegno, devono corredare la domanda con il provvedimento di nomina di Amministratore di sostegno/Tutore secondo la normativa vigente in materia (o richiesta dell’atto di nomina) o, qualora non fosse stato emesso, la ricevuta di avvenuta presentazione dell’istanza presso il Tribunale competente.

PER UTENTI CHE PRESENTANO PER LA PRIMA VOLTA L’ISTANZA DI AMMISSIONE AL PROGRAMMA

  • Domanda di accesso al programma (Allegato 2), compilato in ogni sua parte, datato e sottoscritto, con eventuale modulo di delega allegato (Allegato 4);
  • Autocertificazione attestante lo stato di famiglia, come da modulo (Allegato 3);
  • Certificazione medica rilasciata da una struttura sanitaria specialistica pubblica che attesti la condizione di disabilità gravissima ai sensi dell’art. 3 del decreto interministeriale del 26 settembre 2016, come da avviso, e che indichi esplicitamente la tipologia della disabilità gravissima, lo strumento di valutazione utilizzato e l’eventuale punteggio assegnato;
  • Documento di identità in corso di validità del richiedente;
  • Documento di identità in corso di validità del potenziale destinatario del contributo (se diverso dal richiedente);
  • Attestazione ISEE in corso di validità per i nuclei familiari con componenti con disabilità ai sensi del DPCM del 5 dicembre 2013, n. 159 e della legge 26 maggio 2016, n. 89;
  • Le domande degli utenti che si trovassero nelle condizioni previste dalla legge 9 Gennaio 2004, n. 6 relativa all’istituzione dell’Amministrazione di sostegno, devono corredare la domanda con il provvedimento di nomina di Amministratore di sostegno/Tutore secondo la normativa vigente in materia (o richiesta dell’atto di nomina) o, qualora non fosse stato emesso, la ricevuta di avvenuta presentazione dell’istanza presso il Tribunale competente.

Clicca e scarica i file: