Vai a sottomenu e altri contenuti

https://www.comune.cave.rm.it/images/testata_343.png

Parco Salvo D'Acquisto

Il Parco Salvo D'Aquisto, inaugurato nel 2008, prende il nome dall’omonimo Monumento eretto in onore del vicebrigadiere dei carabinieri Salvo D’Acquisto nel 1989.
L’area del parco pubblico, di circa 5.000 mq, è stata delimitata con una recinzione costituita da elementi in ferro zincato saldati in modo da riprodurre un “canneto artificiale”, simile a quelli che crescono spontaneamente lungo i corsi d’acqua, i fossi e i piccoli torrenti caratteristici del territorio locale.
In corrispondenza dell’ ingresso al giardino, un’aiuola a forma triangolare suddivide il percorso in due: a destra la parte commemorativa, che conduce al monumento a Salvo D’Acquisto, e a sinistra la parte ludica.


La pavimentazione della piazza interna è a forma di “M” stilizzata, in memoria della località “Morino”, ed è stata realizzata con resine colorate ottenute miscelando ossidi blu e rossi.
Pietre calcaree bianche, definiscono lateralmente lo spazio, in gabbioni metallici o sciolte semplicemente in “aiuole di inerti”.
Gli elementi di arredo maggiormente caratterizzanti sono i tubolari in ferro verniciato giallo e lilla, che si sviluppano per una lunghezza di circa 300 mt. Essi costituiscono una sorta di “pergole tecnologiche” sulle quali si attorcigliano i rampicanti vegetali e i cavidotti in rame dell’impianto d’illuminazione.
Le piante di glicine, che hanno già parzialmente avvolto la struttura, contribuiscono a migliorare il comfort ombreggiando la piazza d’estate e lasciando filtrare i raggi del sole d’inverno.

Anche le panche in acciaio zincato sono state realizzate secondo il medesimo stile essenziale e minimalista che caratterizza l’intero giardino.
Ogni elemento istallato è stato appositamente disegnato e prodotto in esemplari unici, in officina o in cantiere.